Graduatorie d’istituto terza fascia – personale A.T.A

Graduatorie provvisorie d’istituto terza fascia

Personale A.T.A

Triennio 2021/22-2022/23-2023/24

Pubblicate all’Albo Pretorio, in data odierna, le graduatorie provvisorie di terza fascia del personale A.T.A. per il triennio 2021/2022 – 2023/2024 per i profili di Assistente Amministrativo e Collaboratore Scolastico.

Ai sensi dell’art.8 comma 2 del D.M. 50 /21, avverso le suddette graduatorie è ammesso reclamo da prodursi al Dirigente dell’Istituzione scolastica che gestisce la domanda di inserimento entro il 29 luglio 2021.


ALLEGATI:

Allegati

Concorso nazionale Informatica e responsabilità sociale 2021

Concorso nazionale

Informatica e responsabilità sociale 2021

Alle classi 5^B e 5^C di Ravagnese assegnati gli Attestati di partecipazione al Concorso nazionale “Informatica e responsabilità sociale 2021” indetto da Programma il Futuro, sez. di Scuola Primaria classi 3^-4^-5^.

Le classi 5^B e 5^C di Ravagnese hanno preso parte a fine anno scolastico al concorso indetto da Programma il Futuro, un Progetto iniziato nel 2014 dal Ministero dell’Istruzione e dal Consorzio CINI che persegue la diffusione dell’informatica come processo volto a contribuire alla formazione e maturazione del pensiero logico e computazionale, nel nostro caso negli alunni, utilizzando varie modalità, tecniche esecutive e strumenti.

Il concorso stimolava a riflettere su come utilizzare risorse e le personali doti informatiche per interagire costruttivamente su tematiche sociali di attualità; un uso propositivo, costruttivo e critico, volto al progresso umano dove l’uomo come persona deve rimanere al centro di tutto e non i suoi dati statistici produttivi e di consumo da condizionare e monetizzare. Una sterzata di pensiero di non poco conto.

La partecipazione al concorso è stata la nostra tappa finale di un quinquennio di attività dedicata al Coding, iniziata in maniera soft fin dalla prima classe e proseguita progressivamente negli anni successivi seppur con i pochi strumenti disponibili ma con tanta voglia di partecipazione e fantasia didattica nelle realizzazioni concrete di attività-gioco collegate anche alle discipline.

Poi l’avvento del Covid ha interrotto la didattica di squadra e inizialmente disorientati, ma nel contempo ci ha aperto necessariamente ad altre opportunità e modalità.

Riparlando del concorso, per i lavori da realizzare si è aperta in ciascuna classe una riflessione su quale argomento, fra quelli trattati, puntare per il progetto e come strutturarlo, considerando anche il regolamento. Poi, per motivi pratici, si sono formati due gruppi ristretti, uno per classe, ciascuno di supporto all’alunno che doveva costruire praticamente il progetto utilizzando per la prima volta il software della piattaforma. Per dovere di info, fra i tanti, le esecutrici tecniche sono state due ragazze: Sofia I. e Greta S.

ins. Antonino Drago


Link ai lavori inviati:

CLASSE 5^ B: https://studio.code.org/projects/playlab/nh7DnfsO4p7U77jKFVpmMV9ltt9F0yL1MLhS5f8q0M

CLASSE 5^ C: https://studio.code.org/projects/playlab/bEU9S6Ccq63sWQDFB5mPJAJhtCxUu3aaFXbn0fs73Sw


GLI ATTESTATI

Attestato di partecipazione 5 B


Attestato di partecipazione 5 C

OLIMPIADI ITALIANE DI ASTRONOMIA 2021 Anche quest’anno l’I.C. Nosside Pythagoras brilla alle Olimpiadi Italiane di Astronomia

Anche quest’anno l’I.C. Nosside Pythagoras brilla alle Olimpiadi Italiane di Astronomia

 

La finale nazionale 2021 delle Olimpiadi Italiane di Astronomia si è svolta il 3 luglio ed ha visto protagonisti 80 finalisti su ben 5142 partecipanti, di cui della Calabria 2565, provenienti da 198 scuole in rappresentanza di tutte le 20 regioni italiane. Di questi 80 finalisti (20 Junior 1, 30 Junior 2 e 30 Senior), 13 sono ragazzi della nostra Regione e tra i giovani della categoria Junior 1 vi è il nostro alunno Attilio Nucera, classe III G (tempo prolungato).

La prova finale per la nostra Regione è stata svolta presso il Planetarium Pythagoras Città Metropolitana di Reggio Calabria, già sede Interregionale delle Olimpiadi.

I ragazzi si sono cimentati in diverse prove: una teorica, affrontando la risoluzione di problemi di astronomia, astrofisica e cosmologia elementare ed una pratica, relativa all’analisi di dati astronomici, anche a carattere osservativo.

Le operazioni sono state presiedute dal professor Pierluigi Veltri del Dipartimento di Fisica dell’Università della Calabria. Per la categoria Junior 1 a cui partecipano le scuole secondarie di I grado, oltre alle 4 medaglie “M. Hack” assegnate ai vincitori, è stato assegnato un ulteriore ed importante riconoscimento al nostro Attilio Nucera, arrivato sesto nella graduatoria generale. Si tratta di un Diploma di Merito che, secondo il regolamento, viene attribuito solo agli studenti che si sono classificati dal quinto al decimo posto della graduatoria generale dimostrando elevate competenze e preparazione.

Questo riconoscimento rende orgogliosa tutta la nostra scuola che ha coltivato negli anni il talento di Attilio, stimolando anche grazie alle Olimpiadi di astronomia il suo interesse per lo studio delle discipline scientifiche ed in particolare dell’astronomia e dell’astrofisica e facendogli acquisire le competenze chiave necessarie per poter affrontare problemi scientifici, competere con altri avendo come unico obiettivo la crescita culturale ed umana e per imparare ad imparare!

La proclamazione dei vincitori è avvenuta lunedì 12 luglio presso il Planetarium Pythagoras alla presenza dei solo finalisti e in diretta sul canale youtube a causa delle restrizioni Covid 19. La premiazione, alla presenza delle autorità, si terrà lunedì 26 Lugli a Riace, sede dello stage nazionale per la preparazione alle Olimpiadi internazionali.

 

Articoli correlati:

Olimpiadi di Astronomia: la Calabria conquista 9 medaglie e 3 diplomi di merito

In Calabria la finale nazionale delle Olimpiadi di Astronomia. Il Planetarium Pythagoras scelto tra le 12 sedi nazionali

Olimpiadi di Astronomia, la Calabria vince 9 medaglie e 3 diplomi di Merito

A Reggio Calabria la finale nazionale delle Olimpiadi di Astronomia

Indagine del CNR sulla DAD

Indagine del Consiglio Nazionale

delle Ricerche sulla DAD

L’Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IRPPS-CNR) comunica l’avvio di un’indagine rivolta ai docenti della scuola primaria e secondaria sul territorio italiano, con l’obiettivo di analizzare le diverse esperienze, percezioni e prospettive degli insegnanti sulla didattica a distanza, sulle metodologie e sugli strumenti utilizzati. In particolare il CNR intende condurre un’analisi delle lezioni apprese in relazione all’uso della didattica a distanza durante il periodo del COVID-19 e delineare un nuovo quadro volto a garantire un’istruzione di qualità inclusiva ed equa. Pertanto i docenti della scuola primaria e secondaria sono invitati a partecipare a questa indagine fornendo le loro risposte. La compilazione del questionario online richiederà circa quindici minuti. Le domande sono formulate in modo che le risposte fornite saranno completamente anonime, e non sarà in alcun modo possibile l’identificazione di chi ha risposto. Le informazioni che verranno fornite nelle risposte verranno elaborate e i dati aggregati ottenuti verranno utilizzati nello studio e per la pubblicazione su riviste scientifiche. Il questionario non chiede dati identificativi, non traccia l’IP e non memorizza i cookies dei rispondenti. Il sistema EUSurvey (che verrà usato per la raccolta dei dati) ha un’infrastruttura tecnica e organizzativa sicura. Il CNR-IRPPS garantisce il COMPLETO ANONIMATO delle informazioni raccolte e agisce nel rispetto del Regolamento Europeo 2016/679.

I docenti interessati potranno compilare il questionario on-line al seguente link:

https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/Questionariodocenti2021


CONTATTI:

Per ogni eventuale domanda o chiarimento è possibile inviare un messaggio via e-mail a DistantL.survey@irpps.cnr.it.

Il Responsabile del trattamento dei dati personali è il Direttore IRPPS CNR, contattabile all’indirizzo email direttore@irpps.cnr.it.

Il Responsabile per la Protezione dei Dati (RPD o DPO) è contattabile all’indirizzo email rpd@cnr.it.