Ultima modifica: 24 Giugno 2019
Istituto Comprensivo Nosside-Pythagoras > News > AL DI LA’ DELLE ALPI

AL DI LA’ DELLE ALPI

AL DI LÀ DELLE ALPI

Discovering Europe through Art 1 e 2

Nell’ambito del “Potenziamento della Cittadinanza europea” “Potenziamento linguistico e CLIL”, il 3 giugno si è concluso il PON che ha visto coinvolti gli studenti delle classi seconde e terze della scuola secondaria Pythagoras di Reggio Calabria, seguiti rispettivamente dalla docente Rosaria Livoti in qualità di esperto e dalla prof.ssa Eridana Foti in qualità di tutor, dalla docente esperta prof.ssa Fortunata Nucera e dalla tutor prof.ssa Anna Aricò.
Per i ragazzi è stata una esperienza entusiasmante, iniziata con la visita al Museo Archeologico di Reggio Calabria.
L’itinerario culturale ha compreso i periodi storico artistici dalla Preistoria e protostoria, l’arte dei metalli; la Città e i Santuari della Magna Grecia; la necropoli con particolare riferimento alle Necropoli di Metaurous (Gioia Tauro – RC), Laos, Castellace e Varapodio; storia di Reggio fino all’età Romana; ai Bronzi di Riace e di Porticello (testa del filosofo).
Durante la visita guidata gli alunni hanno avuto la possibilità di arricchire il loro bagaglio culturale approfondendo la conoscenza delle forme artistiche del proprio territorio e di apprendere le basi terminologiche relative alle opere d’arte nella lingua inglese.
La visita è proseguita con la sosta alle mura greche e alle terme romane e sono state evidenziate, le relazioni storico-culturali tra le terme romane e quelle nel sud dell’Inghilterra (Bath), anch’esse di origine romana (imperatore Vespasiano), veicolando i contenuti in lingua inglese.
I ragazzi hanno avuto anche la possibilità di sostenere delle lezioni presso una scuola d’inglese dove l’esperto del progetto e l’insegnante di madre lingua della suddetta scuola li hanno coinvolti in un primo approccio con gli elementi basilari che caratterizzano la lettura di un opera d’arte.
Ci sono state anche attività di laboratorio dove gli alunni, divisi in gruppi, hanno selezionato il materiale fotografico prodotto durante le visite e con la guida dell’esperto hanno commentato in lingua inglese i vari reperti e palazzi storici presenti nel territorio realizzando video e Powerpoint.
Dopo la visita alla pinacoteca civica della città, i corsisti hanno avuto anche la possibilità di assistere alla conferenza ‘L’arte delle secessioni in Europa’ (Monaco, Vienna, Berlino,Von Stuck, Gustav Klimt,Eduard Munch) tenuta dal critico d’arte prof. Salvatore Timpano, che ha guidato l’uditorio in un viaggio ideale dell’arte attraverso l’analisi di opere degli autori sopraelencati. I corsisti hanno seguito con estremo interesse la conferenza partecipando attivamente al dibattito che ne è seguito.
Ma il tour culturale non si è fermato se non dopo che i corsisti, con l’aiuto della guida, la responsabile del Museo Diocesano, hanno effettuato un ideale percorso storico-artistico che ha avuto inizio con la visita alla Chiesa degli Ottimati, quindi al Duomo della città ed infine al Museo. Hanno avuto così la possibilità di arricchire il loro bagaglio culturale approfondendo la conoscenza delle forme artistiche del proprio territorio e di apprendere le basi terminologiche relative agli arredi sacri e paramenti liturgici nella lingua inglese tramite gli interventi continui degli esperti di lingua inglese, attuando anche un confronto tra culture cristiane e protestanti.
Un altro interessante evento è stato l’incontro con gli studenti del corso di moda dell’ITT Panella Vallauri. Questi hanno raccontato ai corsisti la loro esperienza nell’organizzazione di una sfilata di moda da loro organizzata nel giugno 2018.
I corsisti entusiasti hanno partecipato con interesse comprendendo a fondo le correlazioni tra arte e moda cogliendone, inoltre, le diversità generate dalle varie culture europee.
Il ruolo degli alunni è stato molto attivo, in quanto si sono adoperati, sotto la guida dei docenti, a raccogliere documentazione fotografica utile per la produzione di Powerpoint esplicativi dell’esperienza che li ha visti coinvolti.