Ultima modifica: 31 Maggio 2019
Istituto Comprensivo Nosside-Pythagoras > News > Torneo interscolastico a quiz

Torneo interscolastico a quiz

Torneo interscolastico a quiz

Giovedì 30 maggio 2019 una rappresentanza di alunni delle terze classi della scuola media Pythagoras ha partecipato alla fase finale del torneo interscolastico istituito dall’Associazione di promozione sociale “Francesco Amendolea” con sede in Archi di Reggio Calabria, che ha visto coinvolte alcune scuole medie del comprensorio reggino, con la finalità di donare un defibrillatore all’istituto vincitore.
Il torneo era basato su vari quesiti di cultura generale proposti in forma di quiz multimediali e i partecipanti dovevano rispondere attraverso pulsantiere wireless. Ai ragazzi della Pythagoras, accompagnati dalle professoresse Lo Scavo Monica e Larnè Marianna, presso la scuola media Pirandello, sede del torneo, sono state somministrate circa 40 domande a risposta multipla comprendenti vari argomenti di storia, geografia, cultura, spettacolo, storia del territorio locale, ecc. La performance dei ragazzi è stata straordinaria e la loro ottima preparazione li ha condotti alla vittoria su più fronti. Le tre squadre, da 5 alunni ciascuna, avevano nomi molto originali: “Kronos”, “I più meglio assai” e i “Cesca”.

Ecco la classifica:

  • Terzo posto: Istituto San Vincenzo con 7396 punti.
  • Secondo posto i nostri allievi Ventura Irene e Dattola.Antonino di 3F, Delfino Chiaraluce 3A, D’Ascola Martina e Badoni Christian di 3D, della squadra “I più meglio assai” con 11.043 punti.
  • Al primo posto sempre il nostro Istituto con gli alunni Onesto Caterina, Pucci Alessandro e Paviglianiti Rosa di 3B, Testa Asia e Collu Daniele di 3G, della squadra “Kronos” con 11260 punti.

Vittoria assoluta, bottino ricco con medaglia d’argento e medaglia d’oro, ma cosa più importante ai primi classificati è stato donato un defibrillatore per la scuola.
Grande festa e grande entusiasmo da parte del dirigente scolastico, prof.ssa Margherita Nucera, dei docenti, dei genitori e degli alunni per questo straordinario risultato.