Ultima modifica: 12 Febbraio 2018

L’istituto

 


L’Istituto Comprensivo è dislocato nella periferia sud della città. È punto di riferimento educativo non solo della popolazione che abita il quartiere di Ravagnese ma anche di tutte le famiglie che vivono nelle zone limitrofe. Il quartiere, cresciuto negli anni in modo disordinato e spesso al di fuori di ogni logica e regola urbanistica, offre pochi punti di riferimento socio-culturali. I prezzi degli affitti, decisamente più bassi rispetto alle altre zone della città, hanno, inoltre, favorito l’insediamento di molte famiglie extracomunitarie. Per evitare che la strada e le sue insidie diventino maestre di vita per la nostra giovane utenza, per evitare che si inneschino meccanismi di emarginazione sociale e conseguente dispersione scolastica, il nostro Istituto è da sempre impegnato al fine di garantire i massimi standard educativi e formativi.
Nel primo caso rientrano quei servizi che mirano ad alleviare le famiglie di alcuni oneri quali l’entrata e l’uscita da scuola dei ragazzi. Il servizio scuolabus gestito dal Comune di Reggio Calabria è stato negli anni consolidato e potenziato; per agevolare quelle famiglie che non usufruiscono di tale opportunità si cerca annualmente, in accordo con l’Atam (società che gestisce i mezzi pubblici in città) di conciliare gli orari dei bus con quelli d’entrata e d’uscita degli alunni, in modo tale che il disagio per alunni e famiglie sia minimo. L’Istituto inoltre asseconda e promuove tutte quelle proposte positive che possano rappresentare un momento di crescita degli alunni e del territorio stesso. In tal senso l’Istituto ha stretto proficui rapporti con Associazioni, Parrocchie, Privato Sociale, Enti Locali attivi sul territorio. È, inoltre, attivo uno sportello ascolto rivolto a genitori e alunni gestito da personale specializzato che fornisce, in caso di necessità, un aiuto psicologico all’utenza, considerato che il numero di famiglie disagiate o allargate è in netto aumento.
Sul fronte interno le problematiche che vengono affrontate ogni giorno dal corpo docente e che sono diretta conseguenza dei cambiamenti epocali che stiamo vivendo,sono molteplici. Prime tra tutte il disfacimento del nucleo familiare, gli pseudo-valori che vengono propinati dai media, l’integrazione dei ragazzi disabili e stranieri. In tal senso l’impegno dell’Istituto è massimo e va oltre quelle che sono le scarse risorse che vengono destinate alla formazione. La vasta gamma di progetti curriculari, extra curriculari, di volontariato ed europei attuati dall’Istituto hanno lo scopo, tra l’altro, di arginare e contenere il fenomeno della dispersione scolastica.
Il dialogo/confronto fra tutti gli operatori della scuola, la partecipazione a corsi di formazione promossi dai vari enti, l’autoformazione del personale fa sì che tutte le problematiche che giornalmente si presentano siano affrontate con professionalità e competenza.

Plessi

Scuola Secondaria di Primo Grado Pythagoras: unico plesso Ravagnese.
Scuola Primaria Nosside: plesso Ravagnese, plesso Sant’Elia di Ravagnese, plessi Rodari Saracinello.
Scuola dell’Infanzia: plesso Ravagnese-Scagliola, plesso S. Elia , plesso Saracinello.